Green pass:Ruffo(Sissa), bene ma problemi vaccinati fuori Ue

Friuli Venezia Giulia
30a982422dc809c68df30a9f3402e254

(ANSA) - TRIESTE, 01 SET - "Nel primo giorno di adozione del passaporto verde non si sono registrati intoppi nell'ingresso al campus della SISSA di via Bonomea. Anche se nei prossimi giorni, con il rientro dalle vacanze, avremo un numero maggiore di presenze, il protocollo messo in atto dovrebbe garantire l'accesso senza creare file. Certo, l'adozione di una procedura di registrazione permanente dei possessori di passaporto verde faciliterebbe ulteriormente le procedure d'ingresso. Una prevedibile criticità per la SISSA è quella dei vaccinati provenienti da paesi non UE, vista la forte composizione internazionale della comunità. Sul lato positivo, posso però testimoniare una gran voglia di riprendere le attività di ricerca in presenza. La prossima settimana, per esempio, ospiteremo due conferenze che si terranno in modalità ibrida, con arrivi anche dall'estero." E' il pensiero espresso da Stefano Ruffo, direttore della Sissa, Scuola internazionale di studi superiori avanzati, in merito all'obbligatorietà del Green pass nelle università. (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24