Covid: pioggia e Bora limitano riaperture locali a Trieste

Friuli Venezia Giulia
73b37b1f7d7cb8316768930b281d6abe

Semivuoti i tavoli dei bar e poche prenotazioni nei ristoranti

(ANSA) - TRIESTE, 26 APR - La pioggia, a tratti, e la Bora, soprattutto questa mattina, non hanno favorito oggi a Trieste la riapertura di bar e ristoranti, che col passaggio in zona gialla della Regione sono potuti tornare a servire i clienti ma unicamente all'aperto e fino alle 22.
    Sono rimasti generalmente poco popolati i tavoli all'esterno dei locali in centro città, da via San Nicolò a piazza della Borsa fino a via Torino, tranne qualche raro caso al limite dell'assembramento o, al contrario, quello di chi ha preferito non aprire proprio.
    Un po' di confusione in merito alle nuove regole tra gli avventori, che in un paio di episodi hanno domandato se si potesse bere un caffè o un aperitivo anche al bancone oppure solo all'esterno del bar.
    Le maggiori difficoltà hanno riguardato soprattutto i ristoranti, come riferisce la Fipe di Trieste, che hanno ricevuto poche prenotazioni per i pranzi e le cene a causa, appunto, dell'incertezza del meteo.
    I gestori dei bar e dei ristoranti senza spazi esterni, invece, dovranno aspettare il primo giugno per poter riaprire alla clientela . (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24