Eurotech: Gruppo, ricavi 69,3 mln (-32,1%), utile 0,13

Friuli Venezia Giulia
7df1ce7fc0ae54ae385823d2c45f0736

Ma pesa Covid su capogruppo Eurotech SpA chiude a -3 mln

(ANSA) - TRIESTE, 16 MAR - Chiude in leggero utile nonostante il Covid-19 iò gruppo Eurotech, la multinazionale che progetta, sviluppa e fornisce Edge Computer e soluzioni per l'Internet of Things (IoT) anche se la pandemia pesa sulla capogruppo Eurotech Spa.

Il CdA ha approvato il bilancio consolidato che ha chiuso il 2020 con ricavi a 69,3 milioni di euro (-32,1%); primo margine a 36,5 milioni (52,7% dei ricavi, -29,7% rispetto al 2019); Ebitda a 6,6 milioni (9,6% dei ricavi, -13,9 milioni sul 2019); Ebit a 2,4 milioni (3,5% dei ricavi, -14,2 milioni sul 2019); risultato netto a 0,13 milioni (0,2% dei ricavi, -19,1mln); posizione finanziaria netta con cassa netta a 8,6 milioni (12,3).

La capogruppo Eurotech SpA, invece, ha chiuso con una perdita di 3 mln (8,4 milioni).

    L'A.D. Roberto Siagri ha sottolineato che "il 2020 è stato un anno difficile, che ha fermato temporaneamente la crescita" evidenziando però che il risultato finale è "senza perdite" e confermando la strategia di business. Dunque, "la pandemia non potrà che accelerare il processo di digitalizzazione e di rinnovamento delle imprese.

Con il ritorno ad una nuova normalità tutti ci aspettiamo un'accelerazione degli investimenti nel controllo remoto e nelle operazioni a distanza e conseguentemente, contiamo di trovarci nella posizione di poter esprimere al meglio tutto il potenziale accumulato in ambito IoT e HPEC." (ANSA).

 


   

Eurotech: 2020 difficile ma con risultati, fiducia in futuro Dopo un 2019 "da record, in cui Eurotech aveva superato i 100 milioni di euro di fatturato, la pandemia ha congelato gli investimenti dei clienti. In particolare, nel 2020 le vendite sono calate nell'area americana del 46,9% , in Europa del 27,5%, nell'area giapponese del 10,3%. Tuttavia, sono stati raggiunti tre traguardi: l'ingresso nell'IBM Edge Ecosystem, per aiutare le aziende industriali e le società di telecomunicazioni ad accelerare la transizione verso l'Edge Computing nell'era del 5G e dell'Intelligenza Artificiale e conseguente partnership stretta con Nvidia in qualità di Preferred OEM Partner; la certificazione AWS IoT Core per Everyware Software Framework (ESF; l'ingresso nel Progetto Cassini di Arm, per accelerare lo sviluppo di piattaforme di Edge computing ottimizzate (ANSA)

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24