Truffe: vendevano finti rilevatori gas ad anziani, 2 denunce

Friuli Venezia Giulia
aa053c3e5bba26433ffeed3f736ee9e5

Operazione dei Carabinieri nel goriziano

(ANSA) - TRIESTE, 18 AGO - Due persone, rispettivamente di 25 e 38 anni, originarie della Lombardia, sono state denunciate dai Carabinieri di Gradisca d'Isonzo (Gorizia), in quanto ritenute responsabili di diverse truffe aggravate ai danni di persone anziane.
    Secondo una ricostruzione, i due si presentavano agli anziani come collaboratori di una società attiva nella sicurezza domestica e li convincevano ad acquistare un rilevatore di gas, imposto da una sconosciuta direttiva europea. Senza attendere una risposta di assenso, applicavano con un chiodo al muro il dispositivo, facendo sottoscrivere un contratto di acquisto al prezzo di 299 euro. In realtà, quello che vendevano era un rilevatore di fumo del valore di poche decine di euro.
    Le indagini sono cominciate a luglio dopo una serie di episodi registrati in un solo pomeriggio a Romans d'Isonzo.
    Dagli accertamenti è emerso che nel caso l'anziano non avesse contante in casa, l'operatore era dotato anche di un dispositivo pos che permetteva di riscuotere l'importo senza mai rilasciare la ricevuta. I militari dell'Arma sono risaliti ai due, sequestrando loro una trentina di dispositivi antifumo e contante pari a 600 euro, presunto frutto di due precedenti truffe. (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.