Floyd: Barbero, acuirsi disuguaglianze a base futuri eventi

Friuli Venezia Giulia
df50c755fa128a5444f0ea35f826935c

Premio Hemingway 2020, prossimo libro su Guerra civile americana

(ANSA) - UDINE, 22 GIU - "L'accentuarsi delle diseguaglianze nelle società occidentali, negli ultimi quarant'anni, potrebbe essere un elemento alla base di futuri eventi". Lo ha detto lo storico e romanziere Alessandro Barbero, Premio Hemingway 2020 per l'Avventura del pensiero, parlando, in videoconferenza, di vecchie e nuove diseguaglianze, anche con riferimento alle proteste per la difesa dei diritti degli afroamericani esplose nei giorni scorsi negli Usa e in tutto il mondo sull'onda del movimento "Black Lives Matter".
    "Nello scorso secolo - ha aggiunto - le diseguaglianze si erano ridotte solo perché la gente non le voleva più e le oligarchie avevano davanti lo spettro del comunismo. Dissolta questa ideologia, le oligarchie non hanno più dovuto rinunciare a nulla". Quanto alla democrazia, Barbero ha sottolineato che "è fondamentale per sviluppare in tutti il senso di appartenenza e partecipazione alla cosa pubblica", ma ha anche espresso qualche perplessità sulla "democrazia via web". "Quella dei 5 Stelle è una democrazia interna, limitata a un partito - ha osservato - e l'idea di estendere questa modalità al governo del Paese andrebbe meditata molto a lungo".
    Il prossimo romanzo, ha quindi affermato, "sarà edito da Sellerio e tratterà della Guerra civile americana. Un testo inedito, ma che ho scritto parecchi anni fa, e che stava in un cassetto. Si parlerà però anche del tema tornato di attualità: bianchi e neri". (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.