Spara e ferisce passante in Friuli,arrestata seconda persona

Friuli Venezia Giulia
663469810bbc5b08e57e3cfa99a41056

Giallo risolto, vicenda maturata nel mondo della droga

(ANSA) - MORTEGLIANO, 08 GIU - Risolto in 24 ore il giallo di Mortegliano (Udine): in carcere, con l'accusa di tentato omicidio in concorso, ci sono un cittadino italiano di 44 anni, residente a Tricesimo, e un honduregno di 30 anni, che abita a Udine. Per la Procura della Repubblica di Udine, sulla scorta delle indagini svolte dai Carabinieri del Nucleo investigativo provinciale, non ci sono altre persone coinvolte.
    La ricostruzione di quanto accaduto sabato mattina è ormai chiara: le due persone arrestate, la vittima dello sparo - un cittadino afghano di 24 anni, che si trova in ospedale in condizioni disperate - e un connazionale di 23 anni sono giunte nella zona periferica del comune friulano per discutere di attività malavitose legate allo spaccio della droga. Si è accesa una discussione e l'italiano ha estratto una pistola - regolarmente detenuta a uso sportivo - con cui ha sparato due colpi, uno dei quali ha centrato alla testa la vittima. Assieme all'honduregno é poi fuggito in auto mentre l'afghano rimasto illeso lanciava l'allarme. Nei confronti di quest'ultimo non sono stati presi provvedimenti giudiziari: nella vicenda specifica è soltanto il testimone chiave. (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.