Fase 2: Pordenone, slittano ancora Cosap e Tari

Friuli Venezia Giulia
cfceee630804b99a2f1d2dca06bca457

Rispettivamente a luglio e settembre prossimi

(ANSA) - PORDENONE, 27 MAG - Su decisione del sindaco Alessandro Ciriani e dell'assessore al bilancio Cristina Burgnich, il Comune di Pordenone ha prorogato ulteriormente le scadenze per il pagamento della Cosap (il canone occupazione suolo pubblico) e della Tari 2019 (la tassa rifiuti) sia per le utenze domestiche, sia per le attività produttive.
    La scadenza della seconda rata Tari slitta dal 31 maggio al 30 settembre 2020. La prima rata Cosap slitta dal 31 maggio al 31 luglio; la seconda dal 30 giugno al 31 agosto; la terza dal 31 agosto al 31 ottobre 2020.
    Il Comune precisa che gli utenti non riceveranno comunicazioni dagli uffici in merito a tali rinvii. Inoltre, per il pagamento della seconda rata Tari si potrà utilizzare il modello F24 già inviato.
    Le dilazioni sono state deliberate dall'amministrazione comunale - si legge negli atti - «alla luce dell'impatto economico negativo dell'emergenza covid-19 sul tessuto commerciale, produttivo e dei servizi del territorio nazionale, regionale e comunale». (ANSA)

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.