Fase 2: a Udine separatori in plexiglas ai tavolini bar

Friuli Venezia Giulia
61ec75f8a1ecdbc44e2798ac7f645edf

Città riparte, gente in strada. Ma non tutti negozi riaprono

(ANSA) - TRIESTE, 18 MAG - Prove di 'normalità' oggi a Udine, dove la riapertura, favorita anche dal bel tempo, è stata salutata da un traffico abbastanza sostenuto, quasi quello di un qualsiasi lunedì mattina, e da diverse persone per le strade, anche a piedi e in bicicletta. Entrano nei negozi e si fermano ai bar. Ai tavolini di uno di questi sono stati installati separatori in plexiglas.
    In piazza San Giacomo o Matteotti alcuni caffè e bar stanno pensando a un ampliamento eccezionale dei 'dehors', consentito dalle ordinanze comunali. Molti i negozi aperti, dall'abbigliamento all'oggettistica per la casa, da profumerie a mercerie.
    Bar, bistrot e ristoranti aperti si sono adeguati alle regole del distanziamento interpersonale, con disinfettanti all'ingresso, ingressi contingentati, separatori in plexiglas sui tavolini, o con barriere anche improvvisate per impedire gli assembramenti dentro e fuori i locali. Alcuni esercenti e negozianti non hanno però riaperto i battenti, esponendo cartelli e avvisi per la clientela, nei quali annunciano imminenti riaperture, rimandate solo per attrezzarsi al meglio alle nuove regole previste dai decreti governativi e dalle ordinanze della Regione. (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.