Fase 2: informatori medici,diteci quando rientrare al lavoro

Friuli Venezia Giulia
ec19b61a155610c22b3fe46d6e2c0739

Sono 350 in Fvg, fermi dalla fine di febbraio

(ANSA) - TRIESTE, 08 MAG - Un appello perché possano tornare al lavoro il prima possibile o almeno che venga loro indicata una data per il rientro è stato lanciato dagli informatori medico scientifici, categoria della quale solo una minoranza - quella con partita Iva - è stata autorizzata con l'ultimo Dpcm del 26 aprile scorso, a tornare al lavoro..
    In una nota, firmata da Jelena Zilic che parla a nome della categoria in Fvg, si sottolinea che in regione sono circa 350 sui novemila in Italia, gli informatori scientifici che, praticamente, non lavorano dalla fine di febbraio.
    "E' vero - riporta la nota - chi non è in ferie forzate o in cassa integrazione, può lavorare da remoto ma questa professione per sua natura ha bisogno del contatto diretto, face to face, con il medico". A lungo andare, "la categoria rischia di trovarsi in grossissime difficoltà, o forse in strada".
    Gli informatori medico-scientifici, in lettere inviate ai vertici istituzionali della regione, chiedono dunque indicazioni per "ottenere l'autorizzazione a rientrare al lavoro oltre che la data, e le modalità del rientro, dando la disponibilità ai fini di rispettare tutte le norme di sicurezza, nonché una uniformità di regolamentazione" (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.