Coronavirus: Prefetto Trieste, nessun 'liberi tutti'

Friuli Venezia Giulia
@ANSA
b87ffd9165d108d19603fe3b6dc59575

'Siamo in fase più delicata. E' ora tenere duro'

(ANSA) - TRIESTE, 20 APR - "Bisogna tenere duro e continuare a mantenere il punto. Siamo entrati in una fase che secondo me è molto più delicata di quella iniziale, in cui è necessario serrare le fila". E' l'appello rivolto ai cittadini dal Prefetto di Trieste, Valerio Valenti. Il clima che si respira in questo momento in città, dopo l'allentamento delle misure che consentono in particolare di effettuare attività motoria e passeggiate nei pressi della propria abitazione, è "preoccupante", spiega Valenti, "perché non vorrei che passasse il messaggio di un "liberi tutti" e di assenza di limitazioni che poi potrebbe portarci a rischiare di pagare un prezzo molto più alto". E' comprensibile, aggiunge il Commissario di governo, "la gente è stanca, c'è bel tempo, fa caldo e il fatto di intravedere che le cose stiano migliorando ha portato a consentire qualche libertà in più, ma questo - insiste - è diventato un problema". La salute e la sicurezza, prosegue, "non sono esclusivamente relegate all'uso della mascherina e al distanziamento sociale. Non siamo ancora arrivati a questo punto. Stiamo nella fase in cui il contagio è regredito grazie alle misure stringenti di contenimento adottate nei giorni scorsi". (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.