Petrolio: Siot, in aumento greggio trasportato a gennaio

Friuli Venezia Giulia
b6eb925b9808969e9f617aa8b1f69711

Oleodotto rifornisce Austria, Baviera e Repubblica Ceca

(ANSA) - TRIESTE, 4 FEB - E' in aumento il greggio trasportato dalla Siot, Società italiana per l'oleodotto transalpino, nel gennaio 2020: dai tre milioni dello stesso periodo dello scorso anno, ai 3,8 del 2020. La Siot gestisce l'oleodotto che collega il porto di Trieste a Austria, Baviera, Repubblica Ceca. Lo ha annunciato questa mattina il General Manager del gruppo Tal e presidente della Siot, Alessio Lilli nel tradizionale incontro che azienda organizza a inizio anno per incontrare gli stakeholder. Lilli ha anche fatto un bilancio dell'attività dello scorso anno segnalando che sono stati 41,2 i milioni di tonnellate di greggio sbarcati al Terminal Marino da 465 petroliere. ''Dal 2013 i dati confermano un traffico di greggio sostanzialmente stabile - ha commentato Lilli - segnale di fabbisogno energetico costante nelle regioni collegate al nostro oleodotto''. (ANSA).
   

Trieste: I più letti