Ferriera:Fiom-Cgil, non ci sono condizioni per firma accordo

Friuli Venezia Giulia
trieste

Venturi,'parola passa ora a assemblee e a referendum lavoratori'

(ANSA) - TRIESTE, 24 DIC - "La Fiom Cgil ritiene non esistano le condizioni per sottoscrivere un'ipotesi di accordo sindacale", propedeutico alla firma dell'Accordo di programma che prevede la chiusura dell'area a caldo della Ferriera di Servola (Trieste). Lo scrive in una nota il segretario nazionale, Gianni Venturi, il giorno dopo il lungo incontro che si è tenuto al Mise cui erano presenti tutte le sigle sindacali e la proprietà. L'ipotesi di accordo sindacale, ricorda Venturi, ricalca sostanzialmente il piano industriale presentato da Arvedi lo scorso 20 novembre, confermandone le scelte fondamentali e "non può garantire la certezza della continuità occupazionale di tutti gli attuali addetti". Si tratta, sostiene, "di apprezzabili dichiarazioni di intenti insufficienti, nella nostra valutazione, a determinare un profilo condivisibile di ipotesi di accordo vincolante e esigibile". Adesso, "la parola alle assemblee e al referendum dei lavoratori il cui esito sarà, come sempre, vincolante anche per la Fiom Cgil". (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24