Industry 4.0: Benedetti(Confindustria Udine), sì a incentivi

Friuli Venezia Giulia
@ANSA
c175eedb4bbf3df110ca12996bbca479

Responsabile IT auspica prossima approvazione in Parlamento

(ANSA) - TRIESTE, 21 DIC - "Il vero driver della nazione è ancora il settore manifatturiero; l'Italia da questo punto di vista è il secondo Paese in Europa e dobbiamo mantenere posizione, ma occorre cambiare il modello di business. In questo senso l'ICT (Information and Communications Technology) può essere un grande strumento di aiuto". Ne è convinto Fabiano Benedetti, appena confermato per un secondo mandato, Capogruppo IT (Informatica e Telecomunicazione) Confindustria Udine, e per il quale occorre che il Governo continui la politica fiscale di incentivazione che aveva portato al positivo 'effetto Calenda'.
    "In epoca di quarta rivoluzione industriale avvertiamo sempre più la necessità di promuovere e sviluppare una 'trasformazione digitale del business' attraverso la contaminazione dell' Information Technology nel manifatturiero". Benedetti, che è anche Ceo di beanTech, si esprime a favore delle agevolazioni previste dalla Legge di Bilancio 2020 per una nuova forma di bonus per acquisto beni strumentali nuovi o di Industria 4.0.
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24