Ferriera: area a caldo, società apre a riconversione

Friuli Venezia Giulia
trieste

Scoccimarro, è traguardo ma ora chiudere partita entro mandato

(ANSA) - TRIESTE, 30 AGO - Siderurgica Triestina apre "ufficialmente" alla discussione per la riconversione dell'area a caldo della Ferriera di Servola. A formalizzarlo, in un documento recapitato all'assessore regionale a Difesa dell'Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile, Fabio Scoccimarro, è stata la proprietà del sito, il Gruppo Arvedi. L'obiettivo ora, afferma l'esponente della Giunta Fedriga, "è arrivare alla riconversione di questa parte di impianto entro il 2022 e comunque entro la fine della legislatura. Non bisogna temporeggiare, ma chiudere la partita presto". La riconversione dell'impianto, da tempo al centro delle proteste perché ritenuto causa di inquinamento ambientale, potrebbe prevedere uno sviluppo logistico. Per Scoccimarro si tratta di un "traguardo", ma anche di un "punto di partenza di un nuovo e complesso iter".
    La soluzione "dovrà tenere conto indubbiamente del diritto d'impresa e salvaguardare i livelli occupazionali affinché nessuna famiglia resti senza reddito". (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24