Arte:scoperto deposito anfore romane per allume ad Aquileia

Friuli Venezia Giulia
9f0bfeb3cc5dbf8c79f502dd051bf009

E' frutto della campagna di scavo dell'Università di Venezia

(ANSA) - VENEZIA, 28 GIU - Un deposito di anfore utilizzate per il trasporto dell'allume, un fissatore dei colori per tessuti: è il risultato della campagna di scavo attualmente in corso ad Aquileia (Udine) sotto la guida di Daniela Cottica nell'ambito del progetto "Aquileia Porto romano - sponda orientale: indagini archeologiche presso l'ex fondo Sandrigo".
    L'area, che è oggetto delle attività di ricerca e di scavo cafoscarino dal 2010, è un sito demaniale che si colloca sulla sponda orientale dell'antico corso fluviale del Natiso cum Turro, di fronte alle banchine monumentali del sistema del porto fluviale di Aquileia. Si tratta di una zona che rivela un complesso intreccio di cambiamenti ambientali legati all'antico corso fluviale e di interazione costante tra uomo e ambiente che va dal I secolo a.C. - inizi I d.C. almeno fino al VI secolo d.C..
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.