Migranti: arrestato passeur residente a Trieste

Friuli Venezia Giulia
trieste

Indagini avviate dalla Dda nel 2017. Altri 7 stranieri indagati

(ANSA) - TRIESTE, 27 GIU - La Polizia di Trieste ha arrestato un cittadino serbo di 34 anni, residente nel capoluogo giuliano, per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. L'uomo è indagato con altri sette cittadini stranieri di nazionalità kosovara, nell'ambito di una inchiesta sul traffico di migranti lungo la rotta balcanica. Le indagini coordinate dalla direzione Distrettuale antimafia di Trieste sono iniziate nel 2017 a seguito del forte aumento di richieste di protezione internazionale presentate da parte di cittadini di etnia kosovara. Gli accertamenti hanno dimostrato come questi, una volta giunti ai confini con la Slovenia risalendo i Balcani venissero fatti sostare vicino una galleria ferroviaria in attesa poi del passaggio finale verso Trieste. Da lì partivano verso altre destinazioni in Italia e in Europa. Ricostruiti dalla Polizia, ventidue viaggi illegali che hanno permesso l'ingresso in territorio nazionale di diversi clandestini.
    (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24