Rubati 300mila euro farmaci antitumorali in ospedale Trieste

Friuli Venezia Giulia
13c9be040b0124c104e66ad6eefb88aa

Nuovo furto dopo uno accaduto a febbraio. Indagini in corso

(ANSA) - TRIESTE, 26 GIU - Farmaci antitumorali per un valore di circa 300 mila euro sono stati rubati nella farmacia dell'Ospedale Maggiore di Trieste. Il furto - rende noto l'Azienda sanitaria universitaria integrata di Trieste - è stato scoperto questa mattina. Sul posto le forze dell'ordine, che hanno avviato le indagini. E' in corso - fa sapere l'AsuiTs - l'identificazione della tipologia di farmaci antiblastici sottratti per effettuare i necessari approvvigionamenti per garantire la normale erogazione delle terapie. Sono inoltre state adottate le misure necessarie per assicurare la continuità delle cure. Un furto di farmaci antiblastici era stato registrato anche lo scorso febbraio, a seguito del quale l'AsuiTs - ricorda una nota - ha rinforzato la porta di ingresso e attivato 20 telecamere nella struttura. In aggiunta a queste misure, sarà da subito in servizio - annuncia l'azienda - una guardia giurata in attesa che si concluda l'installazione del sistema antifurto già presente in molte sedi di AsuiTs. (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.