Accoltellamento a Pordenone, rimpatriato nel suo Paese

Friuli Venezia Giulia
e4c10561a80a1b078e1e88e36ce25ae5

Questore decide revoca permesso soggiorno

(ANSA) - PORDENONE, 18 MAG - Un uomo, di 37 anni, cittadino del Bangladesh, è stato rimpatriato questa mattina dalla Polizia di Stato ed è stato accompagnato all'aeroporto 'Marco Polo' di Venezia-Tessera in seguito alla revoca del permesso di soggiorno stabilita dal Questore di Pordenone, Marco Odorisio. Il 22 novembre scorso, l'uomo, titolare di una macelleria, dopo una violenta lite per motivi personali, aveva accoltellato alla testa un 24enne, cittadino pachistano. Sul posto erano giunti gli agenti della Squadra Volante. Il titolare era stato arrestato e, su decisione del Questore, la sua attività era stata sospesa per 60 giorni, mentre era stata avviata l'istruttoria per la procedura di revoca del suo permesso di soggiorno. Il 24enne, invece, era stato portato al locale pronto soccorso. Successivamente, il 37enne aveva impugnato il provvedimento di revoca facendo ricorso al Tar del Fvg. Ricorso che il Tribunale Amministrativo regionale ha poi respinto. L'uomo è stato imbarcato su di un volo a destinazione di Dacca.(ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24