25 aprile: sindaco Trieste, festa di tutti. Ripartire da qui

Friuli Venezia Giulia
cd930130566b7a23f9697789815178b1

Dipiazza in Risiera,'camminiamo insieme verso rispetto storia'

(ANSA) - TRIESTE, 25 APR - "La festa della Liberazione non è la bandiera di una parte che può essere oggetto di strumentalizzazioni; il 25 aprile è un simbolo perché patrimonio dell'Italia tutta". E "nonostante qui ci siano ancora alcune realtà che in occasione di questa cerimonia istituzionale della Repubblica italiana, vogliono solo alimentare la rabbia e le divisioni per specularci sopra, oggi abbiamo un'occasione importante per ripartire e ricominciare tutti insieme un cammino comune fatto di rispetto verso la storia, verso questo luogo sacro, verso tutte le vittime". Lo ha detto il sindaco di Trieste, Roberto Dipiazza, intervenendo alla cerimonia del 25 aprile alla Risiera di San Sabba. Vittime, ha sottolineato, "che non sono di serie A o di serie B" e che è "doveroso ricordare con un momento di raccoglimento". Due i minuti di silenzio con cui il sindaco ha invitato autorità politiche, civili, militari e religiose e tutti i presenti a commemorare "tutti gli eroi caduti per la liberazione della nostra Patria". (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.