Europee: Calenda, Italia resti tra Paesi serie A

Friuli Venezia Giulia
8162faf77207da06ecdafc20c1d98034

Governo non la trascini tra Ungheria e Polonia.Partire da lavoro

(ANSA) - PORDENONE, 7 APR - "L'Italia deve restare in serie A tra i grandi Paesi fondatori dell'Europa: questo governo non la può trascinare tra l'Ungheria e la Polonia, Paesi che non hanno nulla a che vedere con la grandezza dell'Italia": lo ha affermato a Pordenone Carlo Calenda, in vista delle elezioni Europee di maggio. "Penso che dal Friuli Venezia Giulia possa arrivare una risposta importante in questo senso", ha aggiunto. La priorità, ha poi aggiunto l'ex ministro allo Sviluppo economico, deve essere quella di "ridare rappresentanza al mondo del lavoro, dello studio e della produzione. Siamo con il governo più assistenziale degli ultimi 40 anni, arrivato fino a rinazionalizzare l'Italia". "Dobbiamo riportare le ragioni di chi lavora e di chi produce", ha aggiunto. "Oggi il voto è molto mobile, dipende dalla proposta e dalla qualità dei candidati: siamo convinti di poter recuperare questi voti". (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24