Maltratta moglie, uomo condannato ed espulso da Italia

Friuli Venezia Giulia
80a877241fb92e94c15ab5dcfbc89c29

A Pordenone. Operazione della Polizia

(ANSA) - PORDENONE, 3 APR - Un uomo di 40 anni, originario del Marocco, condannato a 1 anno e 4 mesi di reclusione per maltrattamenti in famiglia, e indagato per i reati di atti persecutori, lesioni personali e minacce, è stato espulso dall'Italia su disposizione del Questore di Pordenone Marco Odorisio.
    Il provvedimento è stato eseguito ieri dall'Ufficio Immigrazione con accompagnamento all'aeroporto di Venezia e imbarco su un volo diretto a Casablanca. Al culmine di una serie di maltrattamenti, minacce, lesioni e atti persecutori, l'uomo era stato sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinamento alla moglie. Ma, nonostante il provvedimento, a gennaio aveva affrontato in malo modo la donna nei pressi della sua abitazione e, dopo l'intervento della Polizia, era stato arrestato in flagranza per il reato di atti persecutori.
    Nei giorni scorsi si è celebrato il processo, terminato con la condanna del 40enne, che ha portato il Questore a disporre la sua espulsione. (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.