Mafia: Osservatorio regionale, no dormire sonni tranquilli

Friuli Venezia Giulia
ad5656436e5f715d696aad5c60af4864

Ma no situazione grave come altrove al Nord. Relazione 2018-2019

(ANSA) - TRIESTE, 27 MAR - Il Fvg non è una regione con presenza di criminalità organizzata e di stampo mafioso forte come altre aree del Nord Italia ma "non possiamo dormire sonni tranquilli": dal "2014 c'è stata una escalation di fenomeni legati a associazioni criminali nazionali e locali, come se quel sistema sociale chiuso che caratterizzava il Fvg fosse venuto meno nella sua funzione di isolamento, che in questo caso significava protezione". È quanto emerge in sintesi dalla prima relazione annuale dell'Osservatorio regionale antimafia. Dell'organismo, istituito con legge regionale (21/2017) "per il contrasto e la prevenzione dei fenomeni di criminalità organizzata e di stampo mafioso", fanno parte 5 membri nominati dal Consiglio regionale il 22 novembre 2017. Diversi i settori in cui la criminalità organizzata si è infiltrata in Fvg: riciclaggio del denaro sporco, appalti e soprattutto subappalti, grandi traffici e trasporti, attraverso soggetti locali o stranieri, in particolare dell'Est Europa.(ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24