Tecnologie quantistiche, nasce il primo istituto in Italia

Friuli Venezia Giulia
trieste

A Trieste da idea Sissa,Ictp, Ateneo per nuove frontiere ricerca

(ANSA) - TRIESTE, 25 MAR - Computer quantistici, password inviolabili, sensori di precisione, elaborazione di big data per l'intelligenza artificiale. Sono obiettivi a cui mirano le tecnologie quantistiche, le cui teorie saranno da oggi al centro dell'attività del Trieste Institute for the Theory of Quantum Technologies. L'istituto coordinerà e metterà sotto un "ombrello comune" le attività di ricerca dei centri di Trieste per diventare punto di riferimento internazionale per formazione e ricerca su tecnologie quantistiche. Secondo i promotori, Trieste potrebbe diventare un punto focale dell'informazione quantistica; si tratta infatti del primo centro nel suo settore in Italia. Nato da un progetto di Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati, Centro Internazionale di Fisica Teorica "Abdus Salam" e Università di Trieste, l'Istituto è stato inaugurato oggi con un accordo siglato dal direttore della Sissa, Stefano Ruffo, il direttore dell'Ictp Fernando Quevedo, e dal rettore dell'Università di Trieste, Maurizio Fermeglia.
    (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24