Olio Capitale: produzione cala per il maltempo, boom vendite

Friuli Venezia Giulia
d14178ef1d05f6d459e1bafd442d469e

Superate le 40 mila tonnellate al mese. Scorte ai minimi

(ANSA) - TRIESTE, 14 MAR - La produzione italiana di olio d'oliva quest'anno si fermerà a 185 mila tonnellate. Ma crescono i consumi. Negli ultimi 4 mesi le vendite hanno superato le 40 mila tonnellate di olio al mese. E' l'ultima fotografia del settore in Italia scattata da Coi, Ismea, Icqrf-Mipaaft e presentata alla vigilia dell'apertura della 13/a edizione di Olio Capitale, la più importante fiera degli oli extravergini tipici e di qualità, che da domani e fino al 18 marzo si terrà a Trieste. A soffrire sono soprattutto le regioni del Sud Italia con cali del 60%, ma anche fino al 90% in alcune aree pugliesi.
    A livello nazionale la riduzione della produzione arriva al 40%, anche se vi sono alcune isole felici. Segni positivi, di qualche punto percentuale, si registrano in Toscana e Umbria che insieme dovrebbero sfiorare le 20 mila tonnellate di produzione, mentre la Liguria festeggia una delle annate di carica più importanti degli ultimi decenni, con una produzione che dovrebbe superare le 5000 tonnellate. (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.