Sanità: furto di farmaci all'Ospedale Maggiore di Trieste

Friuli Venezia Giulia
83e45ed6a4aebf1ad46533438df4ea4f

Assessore Riccardi, nessuna interruzione a terapie e servizio

(ANSA) - TRIESTE, 13 FEB - Farmaci oncologici sono stati rubati questa notte dalla farmacia interna dell'Ospedale Maggiore di Trieste. Il furto è stato scoperto questa mattina dal personale che ha rilevato segni di effrazione e ha allertato le Forze dell'ordine e le autorità competenti. Ancora difficile stimare l'entità del danno, ma secondo quanto reso noto dall'AsuiTs, i medicinali sono assicurati e le scorte saranno ripristinate al più presto. All'interno del nosocomio è attivo un sistema di video sorveglianza che controlla tutta l'area e è attivo un servizio di vigilanza notturno che sta collaborando con le Forze dell'ordine per portare il suo contributo a chiarire le dinamiche del furto. "Non ci sono e non ci saranno interruzioni nella somministrazione dei trattamenti ai pazienti", ha rassicurato l'assessore alla Salute, Riccardo Riccardi, sottolineando che non ci sono state interruzioni del servizio. Le indagini, coordinate dai Carabinieri di Trieste, sono iniziate immediatamente e sono in corso. (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.