Giornata Memoria: Udine ricorda arte e umanità di Mistruzzi

Friuli Venezia Giulia
trieste

Salvò Lea Polgar. Eventi 19-20/1 a Palazzo Morpugo e Visionario

(ANSA) - ROMA, 16 GEN - Una serie di eventi, sabato 19 gennaio, Giornata della Memoria, e il giorno successivo, a Udine, tra Palazzo Morpurgo e il Visionario, ricorderanno ai friulani il percorso artistico e umano dell'artista Aurelio Mistruzzi, nato a Villaorba frazione di Basigliano (Udine) nel 1880. L'occasione - organizzata dal Comune di Udine su un'idea di Debora Tonellotto Pera - è stata però concepita in modo più ampio, proprio partendo dalla figura di Mistruzzi che verrà ricordato non solo per il suo valore artistico come scultore e medaglista (importante il suo apporto anche come incisore del Vaticano) ma anche per la sua figura umana.
    L'arte di Mistruzzi arricchisce i Musei Civici di Udine, ma il suo nome rievoca il senso profondo dell'umana solidarietà: inserito con la moglie Melania nel novero dei Giusti tra le Nazioni, Mistruzzi va infatti ricordato per aver salvato alcuni cittadini ebrei a Roma durante il fascismo, dopo l'emanazione delle leggi razziali, tra questi la piccola Lea Polgar, bimba esule friulana.
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24