Muser nel carcere, Natale sia un nuovo inizio per tutti

Trentino Alto Adige
84bf92fd0677c499b949186b0bab6702

Visita del vescovo ai detenuti a Bolzano

(ANSA) - BOLZANO, 13 DIC - Nella casa circondariale di Bolzano il vescovo Ivo Muser ha presieduto la celebrazione prenatalizia con il personale, i volontari e i detenuti. Mons.
    Muser ha ringraziato "chi in questa struttura si adopera ogni giorno per tenere accesa la luce della speranza" e ha augurato ai reclusi "che questo Natale sia anche per voi un nuovo inizio: Gesù è venuto a dirci che un'altra vita è possibile." Il Natale di Betlemme, ha sottolineato Ivo Muser, "è stato un nuovo inizio. Gesù nasce per noi e vuole scrivere con noi un nuovo capitolo della nostra vita. Anche chi ha commesso errori può trovare la luce e la forza necessarie per cercare la strada della rinascita e per riuscire poi a percorrerla, giorno dopo giorno." La direttrice Nuzzaci ha ricordato che anche con la riduzione delle attività causata dal Covid l'impegno resta quello di "rendere questa struttura un luogo il più possibile sereno, capace di ridare speranza a chi è in difficoltà". (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24