Intesa Provincia e Procura contro la criminalità in Trentino

Trentino Alto Adige
9dafd27ea03a27f0a2466a041e06ea0f

Protocollo per costituire un gruppo di lavoro permanente

(ANSA) - TRENTO, 25 NOV - Un gruppo di lavoro permanente per prevenire e contrastare la criminalità in Trentino, con particolare attenzione nei confronti di alcuni settori ritenuti particolarmente critici. Lo prevede il protocollo d'intesa sottoscritto dal presidente della Provincia di Trento, Maurizio Fugatti, e dal procuratore della Repubblica di Trento, Sandro Raimondi. Il testo - presentato in conferenza stampa - impegna la Provincia a gestire la collaborazione, mediante la costituzione di una struttura costituita dal direttore generale, dal procuratore di Trento e da un responsabile.
    "Questo protocollo prevede una sinergia con il gruppo di lavoro che verrà istituito presso la Provincia e costituirà una sorta di cuscinetto fra cittadinanza, ente provinciale e Procura della Repubblica, utile per tutte le indagini già messe in atto.
    Continua quindi la collaborazione che già da tempo esiste su infortuni sul lavoro, ambiente, vittime di violenza di genere e sarà nostro impegno estenderla ad altre materia", ha detto, a margine, il procuratore Raimondi. Le finalità del protocollo prevedono la promozioni di azioni sinergiche per il rafforzamento delle misure di contrasto alla criminalità, il monitoraggio dei fenomeni rilevanti sul territorio trentino e l'individuazione di opportune forme di coinvolgimento delle strutture provinciali a supporto delle indagini della Procura di Trento. (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24