Fugatti, in Trentino situazione aggravata ma sotto controllo

Trentino Alto Adige
1104d7e176518ea53a7e175dca86fc5c

"Stiamo lavorando per fare in modo che non ci siano chiusure"

(ANSA) - TRENTO, 23 NOV - La situazione dei contagi in Trentino "si è aggravata rispetto alle scorse settimane ma è ancora sotto controllo rispetto soprattutto ai numeri ben diversi che vediamo attorno a noi e a livello europeo". Così il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti.
    "Stiamo lavorando per fare in modo che non ci siano chiusure, che riguardano sia la quotidianità del cittadino che le attività economiche", ha aggiunto Fugatti nel corso di una conferenza stampa. "I numeri dicono che chi è andato in terapia intensiva in questa seconda fase, lo diciamo a chi mette in discussione le tesi scientifiche, è chi non è stato vaccinato. È vero che si contagia anche chi si è vaccinato - ha proseguito Fugatti commentando i dati sui contagi e sul tasso di vaccinati - ma bisogna avere l'onestà intellettuale di guardare le cifre, con 24 persone contagiate su 410.000 che hanno fatto il vaccino. Del tutto casualmente - ha aggiunto - su 70.000 persone non vaccinate 29 sono contagiate. Ognuno poi fa le proprie valutazioni, ma questi sono i numeri. Non si può pensare che Apss fornisca dati non veri. Chi non si vuole vaccinare va convinto e continueremo a lavorare su questo, ma ognuno tragga le proprie conclusioni". (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24