Valanga disdette in Austria, tedeschi puntano su Alto Adige

Trentino Alto Adige
trento

Famiglie spostano vacanze per evitare la quarantena al rientro

(ANSA) - BOLZANO, 17 NOV - I centri sciistici in Austria stanno registrando una valanga di disdette di turisti tedeschi per le vacanze di Natale, che invece ora puntano sull'Alto Adige. Berlino sconsiglia infatti viaggi verso l'Austria e impone una quarantena di dieci giorni per chi rientra in Germania. L'isolamento può essere interrotto dopo cinque giorni con un tampone pcr negativo.
    Come spiega l'albergatore ed ex parlamentare Sepp Schellhorn ai microfoni dell'Orf, "assistiamo a un'ondata di disdette".
    Sono soprattutto le famiglie che vogliono evitare la quarantena per i loro figli e per questo si spostano verso l'Alto Adige, che - almeno per il momento - è ancora zona bianca. "La situazione è drammatica", conferma nella stessa trasmissione radiofonica il vicepresidente degli albergatori austriaci, Walther Veit. "Nel periodo natalizio i clienti sono soprattutto famiglie", afferma Fait che rivolge un appello alla politica.
    "Siamo disposti a effettuare il tampone sui bambini prima del loro rientro", spiega. (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24