Accordo Stato-Trentino A.Adige, 444 mln in più per il 2022

Trentino Alto Adige
trento

Kompatscher: "Accordo giusto su principi lealtà e solidarietà"

(ANSA) - TRENTO, 04 NOV - "L'accordo sulla finanza raggiunto dalle Province di Trento e Bolzano è giusto e rispecchia pienamente i principi di lealtà e solidarietà". Lo ha detto il presidente della Provincia di Bolzano, Arno Kompatscher, presentando, nell'ambito di una conferenza stampa congiunta con il presidente della Provincia di Trento, Maurizio Fugatti, i risultati dell'accordo. A quanto riferito da Kompatscher, l'intesa prevede una riduzione strutturale del 20% sul contributo per il risanamento della finanza pubblica, le spettanze relative alle entrate riferite ad alcuni giochi d'azzardo nel periodo compreso tra il 2013 e il 2021 e la conferma di quanto previsto dalla Corte costituzionale in merito ad eventuali contributi ulteriori delle due Province autonome, con possibilità di un aumento del 10% in casi straordinari e solo se il contributo è previsto anche per le Regioni a statuto ordinario.
    Nel bilancio delle due Province del 2022 vi saranno 444 milioni di euro aggiuntivi, (207 milioni per Trento e 237 milioni per Bolzano). In particolare vi saranno 215 milioni per spettanze sui tributi afferenti i giochi (101 milioni per Trento e 114 per Bolzano), 40 milioni di restituzione delle riserve dell'erario (divisi equamente) e 189 milioni per riduzione del contributo di finanza pubblica (86 milioni per Trento e 103 per Bolzano).
    "Con questo accordo abbiamo raggiunto un obiettivo prefissato, mostrando come le due Province, muovendosi assieme, ottengono risultati importanti per i propri territori", ha commentato Fugatti. (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24