Danni e aggressioni a Levico, arrestato dai carabinieri

Trentino Alto Adige
0a0a40b878f8201d2b687ba03970acfe

Un 27enne ha aggredito due persone

(ANSA) - TRENTO, 30 OTT - I carabinieri della Compagnia di Borgo Valsugana hanno arrestato a Levico Terme, un 27enne del Mali, D.M., che si è reso protagonista di una serie ininterrotta di reati. L'uomo, in evidente stato di agitazione - precisa una nota dei carabinieri - è prima entrato nella sede dell'istituto scolastico danneggiando l'impianto elettrico e aggredendo con un cartellone una delle addette alle pulizie che, urlando è riuscita ad allontanarlo. Successivamente il 27enne ha tentato di rapinare una donna, dopo essersi introdotto nella sua abitazione, attigua all'istituto. Sentito dalla proprietaria, che ha iniziato a gridare, il rapinatore l'ha aggredita spintonandola brutalmente provocandole lesioni lievi. Le urla hanno richiamato l'attenzione del padre della donna - che vive al piano superiore - il quale è subito sceso, mettendo in fuga il 27enne.
    Mentre scappava, l'uomo ha danneggiato diverse auto parcheggiate lungo la via, prima di essere raggiunto dai carabinieri, che nel frattempo erano stati allertati da un parente della donna aggredita e sono riusciti a bloccarlo, soltanto dopo averne contrastato la violenta reazione. In Italia senza fissa dimora e reduce da una difficile situazione personale, il 27 enne è stato condotto in carcere a Trento, in attesa di essere sottoposto all'udienza di convalida dinanzi al Giudice. (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24