A Trento il nuovo commissario del Governo Barnabei

Trentino Alto Adige
trento

Proposta di introduzione dello Street tutor per la vita notturna

(ANSA) - TRENTO, 26 OTT - "A Trento ritrovo alcune delle questioni che ho ritrovato nelle sedi precedenti in cui ho operato come questore. Vi è il tema della droga, quale fenomeno dilagante, e quello della movida notturna, comune a molte città universitaria". Così il nuovo commissario del Governo della Provincia di Trento, Gianfranco Barnabei, in occasione della prima conferenza stampa a seguito dell'insediamento. Barnabei ha auspicato un coinvolgimento delle parti sociali per risolvere il problema della domanda di sostanze stupefacenti, da affiancare all'attività di repressione delle forze dell'ordine, mentre per la movida ha ipotizzato l'introduzione di uno 'street tutor'.
    "A Trento vi sono le stesse criticità di altre città, un po' per conformazione urbanistica, che non favorisce convivenza, un po' perché fenomeno sociale diventato prevalente nelle città universitarie. Lo sforzo sarà conciliare i diritti di svago e quelli di riposo, contenendo gli eccessi. Ideale sarebbe definire strutture con spazi per lo svago lontano da aree residenziali. Vengo da città con esperienza di 'street tutor', una figura in strada che, come avviene negli stadi, evita gli eccessi", ha specificato Barnabei. (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24