Scoperta coltivazione di marijuana, un arresto

Trentino Alto Adige
19bac59238199a9601101b26367f7c41

Intervento dei carabinieri a Castel Ivano

(ANSA) - TRENTO, 14 OTT - Un quarantenne residente in Valsugana è stato posto agli arresti domiciliari dai carabinieri di Borgo per il reato di coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti. Nell'operazione i militari hanno individuato e sequestrato 80 piante di marijuana, dal fusto alto oltre i due metri, all'interno di un capannone abbandonato nei pressi di Castel Ivano.
    I carabinieri, intervenuti su indicazione di alcuni residenti, confermate dalle evidenze di movimenti non giustificati nell'area, hanno deciso di controllare ila struttura e hanno quindi individuato un essiccatoio di fortuna, ricavato all'interno di una grossa stanza. Dopo alcuni giorni di appostamenti, hanno sorpreso un uomo, già conosciuto dalle forze dell'ordine, che si era entrato nel deposito per verificare lo stato e il grado di maturazione delle piante. Il quantitativo di marijuana pronta all'uso, ricavabile dagli 87 kg di piante, secondo i carabinieri sarebbe stato con ogni probabilità rivenduto in zona, verosimilmente nel giro dei giovani consumatori. (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24