Nasce 'Il banco vuoto' per l'educazione alla legalità

Trentino Alto Adige
95225cd1c4e6dec81bfa91bc43393aad

Accordo delle scuole cattoliche con il Tribunale per i minorenni

(ANSA) - TRENTO, 12 OTT - Nasce il progetto "Il banco vuoto" grazie alla collaborazione tra scuola cattolica - in particolare l'Arcivescovile di Trento e Rovereto e La Vela (Rovereto) - e il Tribunale per i minorenni.
    L'obiettivo è sensibilizzare ragazzi e adolescenti, ma anche insegnanti e genitori, ai temi della legalità, della cittadinanza attiva e della mediazione dei conflitti sociali; conoscere le Istituzioni e le leggi che garantiscono diritti/doveri dei minori, aumentare la consapevolezza dei fattori che agiscono da antidoto alla criminalità minorile; far riconoscere ai ragazzi il fenomeno del cyber-bullismo e i pericoli della rete.
    Le trasformazioni sociali degli ultimi decenni con un'oggettiva fragilità relazionale, lo scorretto utilizzo o l'abuso delle nuove tecnologie e le difficoltà di comunicazione tra le generazioni con adulti e agenzie educative - sempre meno preparati ad affrontare il disorientamento esistenziale e a contenere eventuali condotte trasgressive di ragazzi e giovani - stanno alla base del progetto "Il banco vuoto", è stato detto nel corso della presentazione all'Arcivescovile di Trento. Il simbolico "banco vuoto" è un richiamo al possibile disagio vissuto da un minorenne, nei casi più estremi in ragione di un reato o di un allontanamento che lo porterebbe a lasciare la scuola. (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24