Lavoro irregolare, in Alto Adige 1.334 istanze di emersione

Trentino Alto Adige
87d6b286dd5607f349144106fdd62b80

1.221 rapporti di lavoro domestico sono stati regolarizzati

(ANSA) - BOLZANO, 04 OTT - Sono state 1.334 le istanze di emersione dei rapporti di lavoro irregolari presentate in Alto Adige nell'estate 2020 attraverso il portale telematico del Ministero dell'Interno.
    Ad un anno dall'emanazione delle disposizioni normative introdotte dal decreto Rilancio, nell'ambito delle misure urgenti in materia di salute e di politiche sociali connesse all'emergenza sanitaria da Covid-19, è stato tracciato un bilancio dell'attività svolta dall'Ufficio servizio lavoro della Provincia di Bolzano e dalla questura con il supporto ed il coordinamento del commissariato del governo.
    Delle richieste presentati, 1.221 si riferiscono alla regolarizzazione dei rapporti di lavoro domestico ed a queste si aggiungono 113 rapporti di lavoro di tipo subordinato. A fronte delle richieste pervenute dai datori di lavoro le procedure risultano definite in misura del 90% del dato generale, in quanto 1.036 istanze si sono concluse con la sottoscrizione del contratto di soggiorno tra la parte datoriale e il lavoratore, altre 84 sono state rigettate e 81 sono oggetto di rinuncia o annullate. (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24