Alpinismo: Gietl punta alle 6 mitiche pareti nord delle Alpi

Trentino Alto Adige
f682b5b706c0d7b2cdbd21eb01ecf51c

Gli spostamenti in bici e alcune discese in parapendio

(ANSA) - BOLZANO, 14 SET - L'alpinista altoatesino Simon Gietl ha dato il via all'impresa denominata 'North 6': la scalata delle sei mitiche pareti nord delle Alpi. Gli spostamenti avvengono rigorosamente in bici, mentre il ritorno a valle - dove possibile - con il parapendio. Compagno di cordata è lo svizzero Roger Schaeli.
    I due scalatori hanno iniziato con la Grande Cima delle Tre Cime di Lavaredo, in Alto Adige. Ora devono raggiungere in sella delle loro bici da corsa il Piz Badile. Seguiranno poi la famosa 'nord' dell'Eiger e quella del Cervino, mentre in Francia attendono il Grand Jorasses e del Petit Dru. In tutto Gietel e Schaeli dovranno superare in arrampicata 31.000 metri di dislivello, quasi 10.000 metri di dislivello negativo con il parapendio e 1.000 chilometri in bici. L'impresa era prevista già per la scorsa primavera, a causa del meteo incerto è però slittata a settembre. (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24