Gdf sequestra 52 tonnellate di olio lubrificante sull'A22

Trentino Alto Adige
d89544d6789cf9580cabb375f0561a48

Controlli alla barriera autostradale di Vipiteno

(ANSA) - BOLZANO, 20 APR - Nuova operazione della Guardia di finanza contro il traffico illecito di prodotti petroliferi lungo l'asse del Brennero. Le fiamme gialle hanno intercettato, nei pressi dell'area di servizio "Plose Ovest" dell'A22, due autoarticolati provenienti da un Paese comunitario carichi di circa 52 tonnellate di olio lubrificante.
    Durante il controllo dei mezzi, i militari sono stati insospettiti da alcune anomalie nella documentazione accompagnatoria fornita dai conducenti da cui risultata che il carico era diretto ad un sito di stoccaggio in provincia di Salerno, per conto di una società con sede nel Napoletano. Da ulteriori controlli, è emerso che la società destinataria si occupa di "servizi logistici" e non di commercio di prodotti petroliferi.
    Inoltre, il prodotto trasportato non risultava scortato dal documento riportante il "Codice amministrativo di riscontro» (CAR), previsto obbligatoriamente per la circolazione degli olii lubrificanti.
    I finanzieri hanno quindi effettuato dei prelievi del liquido per accertarne la reale natura. Il test ha dato risultati tali da qualificare il prodotto trasportato come olio base e/o lubrificante.
    Vista l'impossibilità di individuare con certezza il reale destinatario del prodotto e quindi il soggetto economico italiano obbligato al pagamento dell'imposta di consumo, i finanzieri hanno proceduto al sequestro preventivo del prodotto trasportato, delle motrici e dei rimorchi, oltre al sequestro probatorio della documentazione rinvenuta e denunciato a piede libero i conducenti degli autoarticolati per il reato di contrabbando. (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24