In val Venosta l'alba con un mare di candele antigelo

Trentino Alto Adige
271aa753759ea036ebde64bfddaf94e8

Per contrastare gli effetti devastanti delle gelate notturne

    Vigneti e campi coltivati in val Venosta illuminati dalle luci di candele. Una danza di fiammelle affascinante, ma non legata a celebrazioni o riti tradizionali.
    Questo sistema è infatti uno dei metodi utilizzati dagli agricoltori per contrastare gli effetti devastanti delle gelate notturne che proprio in questi giorni interessano la provincia di Bolzano in connessione con le correnti di aria fredda. Il meteorologo provinciale Dieter Peterlin ha pubblicato su Twitter la suggestiva immagine della webcam di Parcines, questa mattina all'alba: in valle non si scorgono solo l'illuminazione stradale e le luci nelle case, ma soprattutto i campi illuminati da un mare di candele. Nella prossima settimana le temperature saranno in aumento raggiungendo valori normali per il periodo. 
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.