Covid: scuole di lingua italiana partecipano allo screening

Trentino Alto Adige
514a864853e100fdc4f895aa2af5e1d4

Precisazione del direttore Gullotta

(ANSA) - BOLZANO, 15 APR - "La scuola italiana partecipa quindi al progetto di screening dell'Azienda Sanitaria. Ogni istituto si sta adoperando per la realizzazione del progetto, nel rispetto di tutte le procedure di cui tener conto, nonché con la dovuta attenzione alla tutela dei diritti di ognuno dei soggetti coinvolti". Lo precisa in una nota il Direttore Istruzione e Formazione italiana, Vincenzo Gullotta.
    "Tutte le scuole di ogni ordine e grado - spiega - si trovano a gestire una molteplicità di casi che richiedono indicazioni puntuali e concrete. Garantire uniformità di trattamento e di corretta applicazione della normativa è la funzione delle circolari, che hanno quindi un valore prettamente amministrativo, come nel caso della circolare del Direttore Istruzione e Formazione italiana del 29 marzo 2021; occorre comunque applicare quanto previsto dalla normativa vigente, come specificato nella circolare del Direttore del 14 aprile 2021".
    "La scuola italiana è sempre stata caratterizzata da una forte dialettica interna, basata sul confronto e sul reciproco ascolto. Questa modalità di lavoro, che permette ad ognuno di dare voce alle proprie istanze e riflessioni, porta ad una sintesi di contenuti condivisa fra tutti. In un clima difficile, nel quale è possibile che si sviluppino notizie imprecise o fuorvianti, è importante che ognuno svolga il proprio ruolo per favorire un clima costruttivo e di reciproca fiducia", conclude Gullotta. (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.