Vaccini: già 3.600 altoatesini over 65 prenotati

Trentino Alto Adige
619676eb1040a0ae6c29ba2eb5552cb8

Prossima settimana record di appuntamenti

(ANSA) - BOLZANO, 09 APR - In Alto Adige sono state aperte le prenotazioni alle persone di età compresa tra i 65 ed i 69 anni.
    Alle ore 16.00 di oggi erano già state effettuate 3.576 prenotazioni per questa fascia d'età.
    Per questo fine settimana è prevista un'ampia campagna vaccinale presso la Fiera di Bolzano con sessioni di vaccinazione sia domani, sabato 10 aprile dalle 8.00 alle 22.00, che domenica dalle 8.00 alle 20.00. Saranno attive un totale di 16 linee per l'anamnesi e 14 linee per la vaccinazione, con il risultato che circa 2.400 persone potranno essere vaccinate nella giornata di sabato e 1.700 nella giornata di domenica. Le vaccinazioni saranno somministrate principalmente alle persone con più di 70 anni. Per domenica, tuttavia, sono stati fissati degli appuntamenti anche per circa 300 over 65. Allo stesso tempo, la vaccinazione avrà luogo anche in Val Gardena, a Vipiteno e a Monguelfo.
    Dopo che, nelle ultime settimane, le consegne rispetto alle dosi vaccinali sono diventate più affidabili e regolari, l'Azienda sanitaria ha costantemente aumentato la portata delle somministrazioni di vaccino. Nella settimana in corso (sabato 10.04. e domenica 11.04. compresi), si prevedono 18.800 sessioni di vaccinazione. La prossima settimana verranno offerti ben 23.000 appuntamenti per prime dosi e 2.000 appuntamenti per seconde dosi. Un nuovo record, come sottolinea l'assessore provinciale alla salute Thomas Widmann: "L'Azienda sanitaria dell'Alto Adige si è subito adeguata alle crescenti forniture, il che è estremamente importante. Vogliamo offrire al maggior numero possibile di persone un appuntamento per la vaccinazione". Il direttore generale Florian Zerzer sottolinea anche che "tranne le dosi che vengono trattenute per le seconde vaccinazioni, tutte le scorte di vaccini vengono messe a disposizione per raggiungere il maggior numero di persone possibile". Il più utilizzato, fino ad ora, è stato il vaccino di Biontech-Pfizer (1/a e 2/a dose, situazione a ieri sera: 91.328), seguito da Vaxzevria (ex AstraZeneca): (totale: 26.149 dosi) e Moderna (5.755 dosi). (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24