Da lunedì in Trentino scuole aperte fino alle elementari

Trentino Alto Adige
4abcbbd86cb0e8cd7194359f552455eb

Riaprono anche nidi e scuole dell'infanzia

(ANSA) - TRENTO, 26 MAR - La Giunta provinciale ha deciso di riaprire nidi, scuole dell'infanzia e scuole elementari da lunedì, pur prevedendo che la classificazione settimanale del governo confermerà, almeno per i prossimi 7 giorni, la zona rossa. Sono 45.000 i bambini che torneranno in aula. Ad annunciarlo il presidente della Provincia Maurizio Fugatti: "Analizzati i dati degli ultimi giorni, che sono in miglioramento, e le parole del premier Draghi, che in Parlamento ha parlato della riapertura delle scuole come priorità, abbiamo deciso che la prossima settimana riaprono nidi, scuole dell'infanzia e scuole elementari anche se, come ci attendiamo, la classificazione confermerà la zona rossa. Abbiamo dato mandato ai dirigenti di interloquire con scuole e Comuni per riaprire". Essendoci le vacanze pasquali, per la prossima settimana i giorni di apertura saranno lunedì, martedì e mercoledì. "Ci attendiamo - ha aggiunto Fugatti - che nella settimana dopo Pasqua il Trentino sia in una classificazione diversa o che, contemporaneamente, siano cambiate le scelte del governo. Sarà firmata un'ordinanza appena ci sarà la classificazione ufficiale settimanale". 
    L'assessore all'Istruzione Mirko Bisesti ha aggiunto: "Il mondo della scuola è al lavoro per la ripartenza da lunedì.
    Abbiamo scelto di ripartire per questa settimana solo fino alle elementari seguendo anche l'indicazione data dal premier Draghi nel suo intervento in Parlamento. Dopo Pasqua speriamo di poter ragionare anche sulle scuole medie e, al 50%, per la ripartenza delle scuole superiori. Volevamo dare un segnale positivo".
    Bisesti è poi intervenuto sull'ipotesi del prolungamento dell'apertura delle scuole dell'infanzia a luglio: "C'è un'interlocuzione in corso, cercheremo di conciliare il punto di vista del mondo della scuola con le esigenze delle famiglie, che quest'anno hanno vissuto situazioni difficili a seguito della pandemia".
    Non è escluso, e lo ha confermato lo stesso Fugatti, che il governo possa impugnare la decisione di riaprire la scuola già la prossima settimana: "Si tratta di una prerogativa del governo, lo sappiamo, però io credo che su questo sia cambiata l'impronta e l'atteggiamento, soprattutto su questo specifico tema". (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24