In Trentino vaccini confermati per chi è tra 75 e 79 anni

Trentino Alto Adige
fd57dc5564b49d87266c49d2cedadf70

Ai circa 1.100 già prenotati sarà somministrato Pfizer-BioNtech

(ANSA) - TRENTO, 16 MAR - Dopo lo stop precauzionale al vaccino AstraZeneca, la campagna vaccinale trentina non si ferma. Le autorità sanitarie trentine confermano in una nota che le prenotazioni del vaccino per chi ha tra i 75 e i 79 anni restano valide per le giornate di mercoledì 17 marzo, giovedì 18 e venerdì 19. Questo perché, in via del tutto eccezionale e - viene sottolineato - temporanea, ai circa 1.100 over 75 già prenotati sarà somministrato il vaccino Pfizer-BioNtech. Restano invece sospese le vaccinazioni e le prenotazioni per il personale scolastico e le forze dell'ordine.
    Per gli over 75 che avevano una prenotazione il 15 e il 16 marzo sarà fissato un nuovo appuntamento per il vaccino, sulla base delle scorte disponibili. "Per continuare la campagna vaccinale e contenere il più possibile inevitabili disagi alla popolazione più anziana, da domani a venerdì compreso il vaccino Pfizer sostituirà temporaneamente AstraZeneca", comunica l'assessore provinciale alla Salute, Stefania Segnana.
    Nel frattempo proseguono regolarmente nei centri vaccinali dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari le somministrazioni del vaccino Pfizer destinato agli over 80 e alle categorie fragili. L'Azienda sanitaria ricorda infine che chi si è vaccinato con AstraZeneca non deve preoccuparsi perché fino ad oggi il sistema di farmacovigilanza non ha registrato reazioni avverse immediate o problematiche associate al vaccino.
    (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24