Covid: Iss-Istat, Trentino +29% morti per ogni causa in 2020

Trentino Alto Adige
0fe2626b46b30fd9ab8e9dc25557765a

In Provincia di Bolzano l'incremento è stato del 22,7%

(ANSA) - TRENTO, 05 MAR - Nel corso del 2020 le persone morte in Trentino per ogni tipo di causa sono state 6.626, il 29,9% in più rispetto alla media degli anni 2015-2019. In Provincia di Bolzano l'incremento è stato del 22,7% in più con 5.458 decessi per ogni tipo di causa. L'incremento maggiore in Lombardia (36,6%). Nel Nord la media è del 24,6%, in tutta Italia del 15,6%. Nel periodo dal 20 febbraio al 31 dicembre 2020 il tasso di incidenza del Covid in Trentino è stato del 4.056,7%, mentre in Alto Adige del 5.263,2. La media nazionale riferita allo stesso periodo è del 3.437,7, ma più alta al Nord ( 4.448,4), rispetto al Centro (2.917,4) e al Sud (2.365,6). Incidenza elevata anche in Valle d'Aosta (5.599,0), Veneto (5.252,0) e Friuli-Venezia Giulia (4.114,7). Lo rileva il quinto Rapporto prodotto dell'Istat) e dall'Iss sulla mortalità dell'anno 2020.
    In Trentino, riferisce ancora il rapporto, l'eccesso di mortalità dell'ultimo trimestre del 2020 supera (65,4% contro 53,1%). quello della prima ondata Covid (marzo-maggio 2020). In Valle d'Aosta la percentuale è del 63,7% rispetto al +42,6% di marzo-maggio, in Piemonte +53% rispetto al +47,5%, in Veneto +44,4% rispetto al 19,4%, in Friuli +45,6% a fronte del +9,0%.
    Al contrario, l'eccesso di mortalità ottobre-dicembre sulla media dello stesso periodo per 2015-2019, è più basso di quello della prima ondata in Lombardia (+37,1% contro al +111,8%), E-R (+25,4% sul +43,6%), Liguria (+33,9 contro +42,2%) e nella Provincia autonoma di Bolzano (+39,1% rispetto a +45,4%).
    (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24