Per variante sudafricana scuole rimangono chiuse

Trentino Alto Adige
fd7f7105e8e90fedb52a9ba95d7a943d

Saranno isolati 4 comuni altoatesini

(ANSA) - BOLZANO, 16 FEB - Per contenere il contagio da variante sudafricana del coronavirus, presente in Alto Adige in quattro comuni (Merano, Moso, Rifiano e San Pancrazio), ora si corre ai ripari, cercando di isolare al massimo le aree di diffusione. Lo ha confermato l'assessore alla salute Thomas Widmann ai microfoni di Rai Südtirol.
    "Innazitutto le scuole che dovevano riaprire il 22 febbraio in tutto l'Alto Adige resteranno chiuse per un'altra settimana e nei quattro comuni, in cui è presente la mutazione sudafricana per altre due settimane. Chiuse anche le scuole materne e gli asili nido. Inoltre - ha detto Widmann - ci saranno restrizioni per le persone che vorranno entrare ed uscire dai comuni colpiti, dovranno presentare un test molecolare o antigenico negativo non antecedente alle 72 ore. L'ordinanza del presidente della Giunta provinciale, firmata questa sera, sarà presentata domani ed entrerà in vigore giovedì".
    Nei quattro comuni la Giunta intende anche inasprire diverse misure, tant'è che dovranno chiudere i cantieri vi saranno ulteriori restizioni al comercio e chiuderanno tutte le attività alla persona.
    L'assessore ha informato che il primo caso riscontrato è stato rilevato il 29 gennaio ed è stato sequenziato il 6 febbraio. Al momento in Alto Adige abbiamo sei casi di mutazione sudafricana e 30 casi della variante inglese. (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24