Coppia scomparsa a Bolzano, Ris analizzano macchie di sangue

Trentino Alto Adige
0c3548d26854312d5c7235d5b72d0c9c

Tracce ematiche nell'auto della famiglia e sul ponte di Vadena

(ANSA) - BOLZANO, 20 GEN - Prosegue l'inchiesta sulla scomparsa di Peter Neumair e Laura Perselli, i due insegnanti bolzanini in pensione di 63 di 68 anni, che vede indagato il loro figlio Benno. Sarà analizzata dai Ris una piccola traccia ematica, trovata ieri durante l'ispezione della vettura di famiglia, all'interno della portiera del conducente, come anche alcune gocce di sangue rinvenute durante la ricerche a tappeto sul ponte sull'Adige a Vadena.
    In entrambi i casi dovrà essere stabilito se si tratta del dna di uno dei coniugi scomparsi. L'insegnante 30enne, indagato per omicidio volontario e occultamento di cadavere e tuttora a piede libero, aveva passato la notte da un amica in Bassa Atesina, a poca distanza da Vadena.
    Il lavoro dei Ris oggi si concentrerà invece sull'appartamento della famiglia e su un altro appartamentino disoccupato nella stessa palazzina, di proprietà di un'altra persona, ma del quale la famiglia Neumair aveva le chiavi.
    (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24