'Ndrangheta: legale, 'uova' non era codice per droga

Trentino Alto Adige
17b1af4bde05034e998cd27a2f2752dd

Udienza riesame a Trento per 8 arrestati

(ANSA) - BOLZANO, 24 GIU - Si sono svolte al tribunale del riesame di Trento le udienze a carico di 8 dei 20 uomini arrestati nell'ambito dell'indagine Freeland sulla presenza della 'ndrangheta a Bolzano. Gli arrestati devono rispondere, a vario titolo, di associazione a delinquere di stampo mafioso e finalizzata al traffico di stupefacenti, concorso esterno, estorsione e spaccio. Gli avvocati hanno chiesto oggi la scarcerazione dei loro assistiti, contestando il quadro accusatorio. "In un'intercettazione si parla di uova e di capretti, pensando che fossero parole in codice per indicare gli stupefacenti, ma posso dimostrare che il mio assistito si riferiva proprio alle uova, visto che faceva acquisti in un maso biologico", afferma ad esempio l'avvocato Marco Ferretti, difensore di Francesco Perri. I giudici decideranno nei prossimi giorni se accettare le richieste di scarcerazione. Il 30 giugno è in programma un'udienza al tribunale del riesame per altri 8 indagati. (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.