Vespe samurai all'attacco di cimici asiatiche

Trentino Alto Adige
170e1a109d67589ca70168f917142d8f

Fbk,pronto il rilascio di 12.000 femmine in 40 siti del Trentino

(ANSA) - TRENTO, 10 GIU - Inizieranno la prossima settimana, in oltre 40 siti del Trentino, i rilasci di vespe samurai per contrastare la cimice asiatica, ad opera della Fondazione Edmund Mach (Fem).
    Si tratta di un totale di 12.000 femmine che saranno immesse nell'ambiente naturale per tre volte a distanza di 20 giorni l'una dall'altra, informa la Fem.
    Gli ambienti identificati sono aree caratterizzate dalla presenza di frutteti, margini boschivi e a ridotto input chimico che permetteranno alla specie antagonista di insediarsi nel territorio. I punti sono stati distribuiti in tutte le zone a maggior presenza della cimice asiatica, cercando di garantire rilasci in val di Non, Piana Rotaliana, val di Cembra, val d'Adige, Valsugana, Vallagarina, Alto Garda e valle dei Laghi.
    L'attività di rilascio, che durerà un paio di mesi, si inserisce nel progetto per la lotta biologica Swat, finanziato dalla Provincia autonoma di Trento, e che vede la collaborazione del Centro agricoltura alimenti ambiente (UniTrento-Fem) che ha previsto nelle settimane scorse l'allevamento del Trissolcus japonicus specializzato nel parassitizzare le uova di cimice.
    (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.