Vienna, Italia è ancora un focolaio

Trentino Alto Adige
23faf010941f21f5ce7af83305ba662b

Anschober, 'bene libertà movimento, ma dobbiamo essere prudenti'

(ANSA) - BOLZANO, 28 MAG - "L'Italia è ancora un focolaio, anche se in alcune regioni la situazione è migliorata e l'impegno è grande". Lo afferma il ministro alla salute austriaco, Rudolf Anschober, in un'intervista al quotidiano Oberoesterreichischen Nachrichten. "Sono un sostenitore della libertà di movimento, ma con l'Italia dobbiamo ancora essere prudenti", aggiunge il ministro, citando per l'Italia 382 casi Covid per 100.000 abitanti contro i 55 in Croazia e 70 in Slovenia.
    Il ministro sottolinea che per ora resta in vigore l'obbligo di tampone negativo per l'ingresso in Austria. Anschober non teme malumori diplomatici. "E' vero che la Slovenia rivendica di avere dati positivi, ma è anche vero che dalla Slovenia si arriva facilmente in Italia", afferma il ministro. (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.