Fondazione Mach, aiuto dei cittadini per monitorare zanzare

Trentino Alto Adige
49f0fc3474a0b2132bc2a609a09e92bc

Grazie a Bugmap, app inizialmente pensata per la cimice asiatica

(ANSA) - TRENTO, 28 MAG - La Fondazione Edmund Mach ha ripreso il monitoraggio della zanzara tigre e della zanzara coreana in Valsugana, nell'Alto Garda e nella Piana dell'Adige sia per quantificare l'infestazione, ma anche per individuare precocemente eventuali focolai di altre specie di zanzare invasive come la giapponese. Dal 2008 ad oggi sono 60.857 le zanzare adulte raccolte (di cui 44.518 tigre), 114 i siti campionati, 21 i comuni interessati.
    A livello provinciale il monitoraggio è svolto in sinergia con il Muse e la Fondazione Museo civico di Rovereto ma ora anche i cittadini sono chiamati a fornire il proprio contributo fotografando le zanzare per contribuire a monitorarne l'espansione e a individuare altre eventuali nuove specie di zanzare invasive grazie all'applicazione Bugmap, inizialmente pensata per la cimice asiatica. Le fotografie ricevute saranno validate dagli esperti della Fem e questo permetterà di monitorare l'espansione della zanzara tigre in provincia e di individuare altre eventuali specie di zanzare invasive, creando una utile mappa di presenza e distribuzione. L'applicazione permetterà a chiunque di vedere la situazione in tempo reale delle segnalazioni validate positivamente, corredate dalle fotografie inviate dagli utenti. (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.